Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / SAN DONA’ DI PIAVE – VOLANTINI ANONIMI SOLIDARIETÀ, CERESER: «PROBABILE TRUFFA»

SAN DONA’ DI PIAVE – VOLANTINI ANONIMI SOLIDARIETÀ, CERESER: «PROBABILE TRUFFA»

Segnalazioni da parte di cittadini residenti in zona via Brusade e via Ca’ Boldù, tra cui il consigliere Luca Morosin, della presenza nelle cassette della posta di volantini promozionali di una raccolta caritatevole, dai contorni quanto meno dubbi. Insospettisce, nel volantino, l’assenza di riferimenti all’organizzatore della raccolta. Inoltre la modalità, con la richiesta di abbandonare in strada, in sacchi di plastica o scatoloni, il materiale da donare, appare quanto meno improbabile. Il tono stesso dell’avviso e la presenza di errori ortografici, lasciano spazio a perplessità.

 

«Abbiamo contattato le principali associazioni caritatevoli cittadine, dalla Caritas, alla San Vincenzo, al Masci, e non ne sanno nulla, quindi è sempre più probabile si tratti di una truffa – spiega il sindaco Andrea Cereser – Invitiamo i cittadini a diffidare di richieste di donazioni quando non venga indicato chiaramente il richiedente e, in caso di dubbi, a segnalare situazioni sospette».

 

Della questione è stata investita anche la Polizia Locale. «È importante reprimere subito queste forme di abuso perché minano la fiducia quando invece c’è bisogno di solidarietà – conclude il sindaco – Invito chi può ad essere generoso verso chi è più fragile, ma anche a prestare molta attenzione a fenomeni che potrebbero essere connessi con forme di racket».

 

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi