SAN DONA’: VIA MARCONI, CONVOCATA PROPRIETÀ STABILE FATISCENTE

Segnalazioni di occupazioni abusive in stabili privati in via Marconi, convocata la proprietà. Un incontro urgente è stato richiesto dal sindaco Andrea Cereser e dal vicesindaco e assessore alla sicurezza Luigi Trevisiol verso la proprietà di un condominio del centro cittadino dove alcuni locali sarebbero rifugio per occupanti abusivi. «Vi erano già state segnalazioni alle quali l’Amministrazione diede risposto anche con controlli della Polizia Locale e sembrava che il problema fosse rientrato – spiega il sindaco Andrea Cereser – Ora, come spesso accade con situazioni del genere, che si ripresentano ciclicamente, si stanno nuovamente infittendo segnalazioni su una riproposizione del problema, perciò valuteremo insieme alla proprietà quali soluzioni adottare».

Un caso analogo, relativo alla presenza di abusivi in un edificio di viale Primavera, portò a una ordinanza di sgombero da parte dell’Amministrazione comunale e all’apposizione di sigilli a pèorte e finestre a cura della proprietà. «C’è un monitoraggio non occasionale del territorio da parte dell’amministrazione, in collaborazione con le Forze dell’Ordine e con tutti gli altri enti interessati alla sicurezza che tiene molto conto anche delle segnalazioni dei cittadini – aggiunge il vicesindaco  Luigi Trevisiol – Quando si accertano situazioni come queste, la linea è quella dell’intervento e della fermezza».