Severi controlli nei centri islamici in regione, esercito schierato nei confini

Dopo l’ennesima strage terroristica, non possiamo più nasconderci dietro un dito, in nome del solito atteggiamento iper tollerante e buonista perpetrato fino ad ora.
La situazione è drammatica e deve essere affrontata con la massima serietà e determinazione.
La Presidente Serracchiani deve chiedere l’immediato schieramenento dell’esercito sui nostri confini, divenuti accesso libero di clandestini e potenziali terroristi di cui non conosciamo nulla e che peraltro manteniamo.
Si facciano inoltre severi controlli nei centri islamici presenti su tutto il territorio regionale, luoghi che non di rado si sono rivelati covo di odio ed organizzazione terroristica.
Questo modello di multiculturalismo fanaticamente buonista, cavallo di battaglia ed unica preoccupazione della sinistra ormai da anni, sta esponendo pesantemente il nostro Paese a rischi gravissimi.
È giunto il momento di svegliarci, difendere il nostro occidente, abbandonando il mito della tolleranza e dell’accoglienza a tutti costi.

Nicolò Fantin,
Coordinatore regionale Forza Italia Giovani Fvg