Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Una spilla in oro massiccio e smalto, del valore di centinaia di migliaia di euro è stata rubata da Palazzo Ducale questa mattina da 2 Arsenio Lupin .

Una spilla in oro massiccio e smalto, del valore di centinaia di migliaia di euro è stata rubata da Palazzo Ducale questa mattina da 2 Arsenio Lupin .

VENEZIA. . Un nuovo colpo alla Lupin  a Venezia questa mattina ha rovinato una delle attuali Mostre nella città lagunare  . Gioielli e pietre preziose, diamanti enormi, che narrano di corti favolose, di rituali e cerimonie, di tesori naturali, di maestria artigianale, di una cultura secolare nella lavorazione di pietre e metalli. Ma anche di rapaci mercanti coloniali, che dall’India li portarono in Europa. È la grande arte della gioielleria che l’India ha sviluppato nel corso di cinque secoli, e che fino al 7 gennaio si poteva ammirare a Venezia grazie alla mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja: La Collezione Al Thani”, nella Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale. Tutto è avvenuto in pochi minuti ; sono stati rubati , come in un film d’avventura , una spilla in oro massiccio e smalto, del valore di trentacinquemilaeuro almeno . Il gioiello si trovava in una teca blindata della mostra “Tesori dei Moghul e dei Maharaja”, ospitata a Palazzo Ducale a Venezia. La mostra esponeva oltre 270 gioielli della collezione dello sceicco Hamad bin Abdullah Al Thani, membro della famiglia reale del Qatar. Si tratta di una raccolta unica al mondo.

L’allarme è scattato intorno alle 10. Quando il personale di sorveglianza prontamente  si è portato davanti alla teca blindata antifurto l’ha trovata vuota.  Secondo una prima valutazione degli esperti il gioiello avrebbe un valore doganale di 35 mila strerline, quindi il suo valore effettivo sul mercato dei preziosi supera le centinaia di migliaia di euro.Secondo la prima ricostruzione la spilla si trovava assieme ad altri monili in una teca blindata a prova di ladro, collegata a un allarme sensibilissimo, mentre nella sala c’era personale di sicurezza.Sono stati chiamati immediatamente gli esperti della polizia di Roma per fare luce sul furto A renderlo noto il questore Vito Gagliardi che sottolinea che è indispensabile capire “cosa non ha funzionato” perché è “stata aperta una teca come fosse una scatoletta mentre l’allarme, se ha funzionato, è partito con ritardo”.Un furto studiato a lungo da una banda di assoluti professionisti che ha seguito quel gioiello per vari mesi, in più mostre, poi ha deciso che il colpo poteva essere fatto e, soprattutto, fatto  a Venezia, nelle splendide sale di Palazzo Ducale”.Ad agire sono stati in due, ma è più probabile che in sala non fossero da soli”

Una spilla in oro massiccio e smalto, del valore di centinaia di migliaia di euro è stata rubata da Palazzo Ducale questa mattina da 2 Arsenio Lupin .

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

VENEZIA : Delitto Isabella Noventa . Chiesta la conferma delle condanne , sentenza d’Appello il 9 ottobre .

Sono tornati davanti al giudice i tre imputati nel processo sulla scomparsa di Isabella Noventa. ...

Rispondi