Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Taglio del nastro per la prima Fiera della birra artigianale in Friuli Venezia Giulia

Taglio del nastro per la prima Fiera della birra artigianale in Friuli Venezia Giulia

E’ giunta al taglio del nastro la prima fiera di settore della birra artigianale in Friuli Venezia Giulia: l’apertura è fissata per venerdì 23 alle 18, quando nei padiglioni della Fiera i primi mille visitatori saranno accolti con un simpatico bicchiere omaggio. Dopo i successi dell’ultima edizione di Santa Lucia di Piave, che con tre weekend di apertura si qualifica come la fiera della birra artigianale più lunga d’Italia e ha superato i 30 mila visitatori, Mastro Birraio inaugura così la sua edizione autunnale in una regione che non ha sinora ospitato manifestazioni dedicate esclusivamente alla birra artigianale. Il primo weekend vedrà la presenza di venti birrifici di pregio sia italiani che esteri: tra i tanti meritano una menzione il Birrificio del Ducato, le cui birre hanno più volte ottenuto premi prestigiosi a concorsi internazionali; il Birrone, il cui titolare Simone Dal Cortivo può fregiarsi del titolo di birraio dell’anno 2015 di Unionbirrai; un pezzo di storia della tradizione birraria friulana come Zahre, tra i pionieri della birra artigianale in regione, e un pezzo della tradizione locale nello specifico come Valscura; un birrificio giovane ma di successo come il Sognandobirra, che con la sua blonde ale Sayamé si è aggiundicato l’argento al concorso Cerevisia 2015; il Jeb di Trivero, fresco del riconoscimento popolare di Birrificio dell’anno al festival della birra artigianale di Marano Vicentino; il Theresianer, che porta avanti l’esperienza di un mastro birraio come Tullio Zangrando; nonché presenze dall’estero come Chimay (Belgio), Malastrana (Repubblica Ceca) e Bad Attitude (Svizzera). Ricco anche il programma di laboratori e conferenze, con il professor Buiatti del’Università di Udine e l’homebrewer René Vacilotto (vedi comunicato allegato).

Naturalmente non mancheranno le eccellenze gastronomiche: tra cucina friulana, focacce genovesi, fiorentina alla brace, cannoli siciliani, pasticceria napoletana, porchetta di Ariccia e molto altro ancora, si copre tutta la tradizione culinaria italiana. Il tutto “condito” da eventi musicali a sorpresa, stand dedicati al collezionismo birrario e ai produttori di materie prime e impianti – settore di interesse anche per i sempre più numerosi homebrewers.

Mastro Birraio – Fiera della Birra Artigianale di Pordenone vi aspetta nei locali della fiera dal 23 ottobre al 1 novembre; gli aggiornamenti e le notizie potranno essere seguiti in tempo reale nei giorni di fiera anche sulla pagina Facebook dell’evento e sul blog fierabirra.blogspot.it . Tutte le informazioni su www.fierabirrapordenone.com

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : AFFLUENZA RECORD PER LE VIE DEL CENTRO CITTA’

Un centro affollato come non si vedeva da molto tempo. Erano davvero tantissime le persone ...

Rispondi