Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / TASSE, A SAN DONÀ LE PIÙ BASSE TRA I GRANDI COMUNI VENETI

TASSE, A SAN DONÀ LE PIÙ BASSE TRA I GRANDI COMUNI VENETI

È stato San Donà, nel 2015, il Comune veneto con popolazione superiore a 35mila abitanti con le tasse più basse. A stabilirlo una classifica elaborata del Centro studi di Confartigianato Veneto. «Sappiamo che queste classifiche vanno prese sempre con cautela, ma il confronto con altre realtà conferma che la pressione fiscale a San Donà resta limitata – commenta il sindaco Andrea Cereser – Non dimentichiamo la riduzione delle entrate di oltre due milioni di euro in tre anni, dovuta soprattutto a tagli nei trasferimenti, e l’eredità di scelte passate che continuano a gravare pesantemente sui conti pubblici cittadini. Tutto ciò ha imposto scelte difficili. Ma i risultati raggiunti dimostrano che, con tutte le difficoltà, l’amministrazione sandonatese continua a perseguire una fiscalità non invasiva verso cittadini e imprese».

L’indice di attrattività fiscale di San Donà di Piave è risultato di 683,28 millesimi. In particolare San Donà di Piave si è confermato, come l’anno scorso, il Comune più vantaggioso del Veneto, insieme ad altri, per la Tasi, imposta introdotta nel 2014 e quindi gestita integralmente dall’attuale amministrazione. Tariffe più basse in Veneto anche per il servizio fognature e depurazione, di circa 0,68 euro al metro cubo contro un massimo registrato in regione di quasi il triplo, 1,61 euro al metro cubo, in una decina di comuni. Convenienti anche gli oneri di urbanizzazione. «Nel caso degli oneri di urbanizzazione è stata significativa la conversione di oltre 20 ettari di aree edificabili in zone agricole o verde privato, la più importante in Italia – precisa l’assessore al bilancio Valter Menazza – Il Comune ha rinunciato a circa 200mila euro a vantaggio dei cittadini, per un risparmio complessivo, in termini di consumo del suolo, di quasi 25mila metri cubi di cemento».

La speranza, peraltro, è di migliorare in futuro il dato sandonatese. «Scorrendo la classifica dei Comuni più virtuosi, sono in molti nelle prime posizioni i centri, soprattutto della Marca Trevigiana, che applicano la tariffazione puntuale dei rifiuti – conclude il sindaco – L’applicazione del principio che chi meno inquina meno paga, anche a San Donà dall’anno prossimo, potrebbe portare qualche piccola sorpresa positiva».

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi