TOP NEWS

Europei tuffi, tre medaglie per l’Italia al Foro Italico

Italy’s Elena Bertocchi and Chiara Pellacani during the Women’s Synchronised 3m Springboard Final at Tokyo Aquatics Centre on the second day of the Tokyo 2020 Olympic Games in Japan. Picture date: Sunday July 25, 2021. (Tokyo – 2021-07-25, Adam Davy / ipa-agency.net) p.s. la foto e’ utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e’ stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate

ROMA (ITALPRESS) – Ancora tre medaglie per l’Italia dagli Europei di tuffi in corso a Roma. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani hanno vinto l’argento nella finale del trampolino sincro da tre metri. Al Foro Italico le azzurre hanno chiuso con 260.76 punti, battute dalla Germania di Lena Hentschel e Tina Punzel che hanno vinto l’oro con 281.16. Bronzo alla Svezia con Emilia Nilsson Garip ed Elna Widerstrom (257.70). “Non mi sento soddisfatta, anche se non facciamo una gara insieme dalle Olimpiadi di Tokyo. Mi sono allenata pochissimo anche dai tre metri, mi spiace di aver sbagliato per Chiara”, ha ammesso la Bertocchi. “Io invece sono soddisfatta di entrambe, non era per niente facile visto che ci siamo allenate solo prima della gara dopo tanto tempo – ha sottolineato la Pellacani – Abbiamo perso 10 punti sul secondo tuffo e possiamo fare meglio anche l’ultimo: lavoreremo per questo”. “Se devo dare un voto al mio Europeo finora direi 8.5, siamo comunque felici di questa medaglia – ha concluso la Bertocchi – ma io spero di arrivare più preparata alla prossima gara”.
Due azzurri sul podio anche nella gara del trampolino da un metro. Lorenzo Marsaglia ha vinto la medaglia d’argento raccogliendo 396.25 punti, Giovanni Tocci ha conquistato il bronzo con 386.20, mentre l’oro è andato al britannico Jack Laugher con 413.40. “Gara perfetta? Ancora no, fin quando non si raggiunge il 10 si può sempre migliorare. Potevo fare meglio il rovesciato, il terzo tuffo e anche l’ultimo – ha osservato Marsaglia – Ma questo argento è bellissimo, sono molto soddisfatto. L’esperienza mi ha aiutato, avevo fatto bene l’ultimo tuffo anche al Mondiale di Budapest e oggi ho cercato di avere più consapevolezza, mi sono gasato ed è andata bene”. “Nell’ultimo tuffo stavo bene, sapevo che il podio era alla portata, avevo visto saltare i miei avversari – ha spiegato Tocci – Ho dato il meglio di me, è un ottimo risultato in una gara tirata sino alla fine. E poi condividere il podio con Lorenzo è un sogno”.
– foto agenzia Fotogramma.it –
(ITALPRESS).

Vuoi pubblicare i contenuti di Italpress.com sul tuo sito web o vuoi promuovere la tua attività sul nostro sito e su quelli delle testate nostre partner? Contattaci all’indirizzo info@italpress.com

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button