TOP NEWSVENETO

ITALIA: criminalità ancora presente

Dall’ultimo rapporto dell’Eurispes, l’Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali, si denota che la criminalità organizzata è ancora molto radicata in Italia, nonostante le tantissime operazioni delle forze dell’ordine che hanno portato in carcere boss e mafiosi. Il Mezzogiorno è il territorio più esposto alle infiltrazioni della malavita, anche se il rapporto conclude affermando che non esistono province a rischio zero. La classifica delle città più a rischio sono Crotone, Vibo Valentia, Napoli, Reggio Calabria e Caserta. Roma è al trentaseiesimo posto e Milano quarantottesima.

Ridurre la criminalità e la recidività costituisce una grave preoccupazione in tutto il campo della giustizia penale. Alla radice del crimine e del decadimento sociale troviamo la perdita dei valori morali fondamentali necessari a mantenere una cultura decorosa. Esiste però uno strumento efficace per avere un effetto sul comportamento negativo e ripristinare il rispetto di sèLa Via della Felicità, un codice morale basato esclusivamente sul buon senso, adatto a tutte le razze, credi e culture .  La Via della Felicità aiuta funzionari correttivi di tutto il mondo ad assistere altri ad avere una seconda possibilità. Negli istituti penali, strutture giovanili e nei programmi comunitari di prevenzione della criminalità, questo notevole strumento si è rivelato avere un valore inestimabile.

Migliaia di detenuti che sono venuti in contatto con il programma de La Via della Felicità hanno affermato che è qualcosa di straordinario. Laico e adatto a tutte le etnie e credi, dà al lettore gli strumenti necessari per ristrutturare il suo pensiero e raddrizzare la sua vita con fiducia, rispetto e onestà.  Per approfondire il tema i volontari de La Via della Felicità hanno deciso di organizzare un webinar informativo gratuito intitolato “Come ridurre la Criminalità e Ripristinare l’Onestà?”.

Si terrà Lunedì 19 Luglio alle ore 20:30 dalla Dott.ssa Arianna Lezza, attraverso la piattaforma ZOOM. Per maggiori informazioni scrivere a italialaviadellafelicita@gmail.com .

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button