TOP NEWSVENETOVIDEO

Mobilità fluviale a Padova, l’alternativa al traffico cittadino c’è. Intervista al candidato sindaco Lorenzo Innocenti di “Torna Padova”

La questione della mobilità nelle città italiane è da sempre un tema caldo e molto dibattuto e dove la gestione dell’aumento del traffico su strada – infatti – rappresenta uno di quegli aspetti su cui le amministrazioni sono chiamate a rispondere con soluzioni che favoriscano servizi e sicurezza.

Pensare ad alternative che permettano uno snellimento della viabilità rendendo l’accesso alla città più fluido, oggi più che mai rappresenta un punto di interesse comune e condiviso e apre alla necessità di interventi che diano attuazione ai bisogni della città di essere così più facilmente fruibile nelle diverse aree urbane.

Se pensiamo poi a realtà come la città di Padova scopriamo che la risposta ad una sua viabilità più efficiente può trovare supporto anche grazie alla riscoperta della sua dimensione fluviale.

Ne abbiamo parlato con il candidato sindaco Lorenzo Innocenti – di “Torna Padova”.

(Servizio completo)

La rinascita di una città passa così anche attraverso l’intervento sulle infrastrutture già presenti sul territorio e come nelle parole del candidato sindaco, Lorenzo Innocenti, nel rilancio in chiave moderna  di una preziosa eredità come quella patavina che porti, così, il ritorno alla navigabilità della rete idraulica della città di Padova che, nel consegnarci un’istantanea innovativa e preziosa sotto diversi aspetti che vanno dell’attrattività in termini di turismo nel fornire una percorso alternativo e suggestivo alla scoperta della città con la sua eredità d’acqua apre a nuovi risvolti potendo rappresentare un reale plus per la cittadinanza offrendo percorsi alternativi alla viabilità cittadina.

Ne abbiamo parlato con Nicolò Calore docente e analista.

 

Di Eleonora Passarella

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button