TOP NEWSVENETO

Tamponi per tutti anche con il green pass. La stretta di Zaia sugli arrivi in Veneto.

Da oggi 20 luglio 2021 entra in vigore l’ordinanza di cui si era già anticipato i giorni scorsi e che varrà fino al 31 agosto e che prevede una stretta nei confronti di tutti i viaggiatori in arrivo negli aeroporti veneti e come diretta conseguenza dell’aumento di contagi da variante Delta.

Le misure in questione come spiegato dal governatore Luca Zaia, risultano comunque essere attività di prevenzione e prudenziali nei confronti di cittadini provenienti da alcuni Paesi europei.

Con questa ordinanza si prevede così l’effettuazione di un tampone molecolare o antigenico per tutti i passeggeri in ingresso in Veneto e provenienti da scali aerei e marittimi.

Secondo il documento, infatti, il test indicato come «fortemente raccomandato per tutti i soggetti non vaccinati» in arrivo da realtà come il Regno Unito, Malta, Spagna, Grecia, Slovenia, Croazia, Paesi Bassi, Belgio, Portogallo, Francia, Cipro, Lussemburgo, Romania e Bulgaria, rappresenta una raccomandazione da estendersi anche a tutti coloro che abbiano soggiornato o siano transitati in queste nazioni nei 14 giorni precedenti all’arrivo in Veneto.

Un lavoro che con questa ordinanza mira alla prevenzione di un virus che in poco tempo ha sviluppato diversi tipi di variante e dove una in particolare, la delta, ha fatto alzare il livello di guardia e per cui si temono sempre nuove sorprese.

Lo screening, attraverso tampone molecolare o antigenico, potrà essere quindi effettuato negli aeroporti prima dell’uscita, oppure, per chi non fa ingresso in aeroporto, presso i punti tampone o altre strutture sempre entro le 24 ore dall’arrivo in regione.

Il tampone per chi invece è già in possesso di Green pass può essere effettuato su base volontaria mentre per le navi da crociera che attraccano nei porti del territorio di competenza dell’Azienda Ulss 3 – Venezia, si richiede di effettuare il tampone ai passeggeri prima della loro discesa.

I punti Covid regionali restano invece a disposizione gratuitamente e ad accesso libero senza prescrizione per eseguire tamponi molecolari o antigenici anche per tutti coloro che rientrano o fanno ingresso in Veneto dopo un soggiorno all’estero.

Di Eleonora Passarella

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button