MAI SENZATG TURISMOTOP NEWSVENETO

VENEZIA: LA CANTAUTRICE AMARA PROTAGONISTA DI UN EVENTO UNICO ALLA VEZ

La cantautrice Amara protagonista di un evento unico alla Biblioteca Civica VEZ di Mestre, lunedì 28 novembre (ore 17.30), incontro conclusivo della rassegna “Bene è Essere” promossa dalla Rete Biblioteche del Comune di Venezia, con il contributo dei fondi strutturali europei PON Metro, per riflettere sul “vivere bene” come individui e comunità attraverso le voci di artisti, divulgatori, scrittori, giornalisti ed esperti.

In “Chi sono io ce l’ho scritto negli occhi”, l’artista, in dialogo con Marilisa Capuano, condividerà con i lettori della VEZ una personale visione di benessere dal punto di vista spirituale e dell’equilibrio psico-fisico, alternando al racconto alcuni accenni delle sue produzioni. Un mondo che accomuna poesia, ambiente, musica, filosofia, cura della persona e dello spirito, in cui l’armonia interiore si riflette nel nostro aspetto e nello sguardo con cui ci affacciamo al mondo, nel rapporto empatico con le persone e le realtà che ci circondano.

Amara usa la musica e la parola come medicina, coltiva il benessere nella persona e nella natura (dove vive, crea e prepara saponi ed essenze naturali e si prende cura dell’orto), compone poesie, ha un rapporto intenso con la fede. È un’anima e tante anime, che riveste di musica e parole le storie di ordinaria quotidianità che accompagnano le nostre giornate e accarezzano i nostri sogni. Ha scritto “Che sia benedetta”, la canzone con la quale Fiorella Mannoia ha quasi vinto il Festival di Sanremo. Con Simone Cristicchi ha condiviso un lungo tour nei teatri d’Italia in omaggio a Franco Battiato e al suo repertorio mistico: bellezza e spiritualità, benessere come un viaggio musicale che è ricerca dell’essenza nella confusione della modernità, e “rapimento mistico e sensuale” tanto necessario in questo tempo in cui viviamo.

L’evento con Amara sarà preceduto il 23 novembre, sempre alla VEZ (17.30) per “Bene è Essere”, dall’incontro con Elisa Motterle, volto del galateo del terzo millennio e unica trainer italiana di Etiquette certificata dalla International Protocol and Etiquette Academy di Londra, che trasforma il “bon ton” in uno strumento prezioso capace di migliorare la propria vita, i rapporti con gli altri, in particolare al lavoro, aggiungendo valore alle relazioni.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito con prenotazione consigliata, fino a esaurimento posti.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button