TREVISO /ROMA : FERITO ALLA SPINA DORSALE DA UN COLPO DI PISTOLA IL NUOTATORE MATTEO BORTUZZO . PROGNOSI RISERVATA

Manuel Bortuzzo

Spari in strada la scorsa notte nel quadrante Sud di Roma. È accaduto in piazza Eschilo, all’Axa, poco prima delle 2.00 . Ferito Manuel Matteo Bortuzzo, 20 anni, nuotatore di Treviso. E’ stato trasportato  subito in ospedale in codice rosso. Sulla vicenda sono in corso indagini dei poliziotti del commissariato di Ostia e della Squadra Mobile di Roma.

Manuel Bortuzzo si è trasferito da Treviso per allenarsi al Cf di Ostia sognando  la sua presenza in Nazionale

Sarebbe estraneo alla rissa scoppiata in un Pub  poco prima del suo ferimento . A quanto ricostruito dagli investigatori, il ragazzo era diretto in quel locale, ma poi proprio a causa della rissa non è entrato. La polizia ha ascoltato  diversi testimoni e vagliato  le immagini delle telecamere. Gli spari sarebbero partiti da uno scooter con a bordo due uomini. Al momento non si esclude che ci sia stato uno scambio di persona e che a sparare possa essere stato qualcuno coinvolto nella rissa avvenuta poco prima.  E l’episodio arriva a una settimana esatta dall’investimento di due buttafuori avvenuta fuori dallo storico locale Qube di via di Portonaccio, alla periferia di Roma, quando un’auto con a bordo due ragazzi, respinti all’ingresso del locale, piombò a tutta velocità sulle transenne all’entrata della discoteca dove c’era ancora gente in fila.

Al nuotatore è stato rimosso il proiettile, rimasto integro, che si era fermato nella parte destra all’altezza undicesima vertebra. La rimozione del proiettile è avvenuta dopo un primo intervento, eseguito nella sala di chirurgia toracica, in cui è stato svuotato un versamento di sangue nel torace. La prognosi rimane riservata. Prima delle prossime 48 ore non è possibile stabilire eventuali danni per la mobilità.