Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / TRIESTE – Il Cda di Autovie Venete esamina lo stato di avanzamento del budget

TRIESTE – Il Cda di Autovie Venete esamina lo stato di avanzamento del budget

Bandi di gara per servizi diversi e per interventi di messa in sicurezza, aree di servizio e controllo dell’avanzamento del budget al primo trimestre 2014, sono i principali punti all’ordine del giorno del Consiglio di Amministrazione di Autovie Venete che si è riunito oggi (martedì 27 maggio) a Trieste, nella sede di via Locchi. Il presidente della Concessionaria Emilio Terpin ha comunicato ai consiglieri lo stop delle gare riguardanti l’affidamento del servizio di distribuzione carburanti e delle attività commerciali-ristorative (sulla rete della Società sono presenti 16 aree di servizio)  in seguito a una precisa e recente richiesta proveniente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il Ministero, ha ritenuto necessario adottare un Atto di Indirizzo attraverso cui produrre un Piano finalizzato a riorganizzare il settore, in ragione del quale tutti i concessionari autostradali vengono invitati a sospendere le procedure di gara per il rinnovo degli affidamenti dei servizi oil  già scaduti o in scadenza. Il Ministero ha delineato, a grandi linee, un percorso lungo il quale predisporre interventi di riforma ormai indispensabili (in generale e non solo sulla rete autostradale) per ridare prospettiva al settore e ai soggetti che in esso operano.  Fino all’emissione dei nuovi bandi di gara, quindi, le attuali concessioni saranno prorogate.  Più che soddisfacente, secondo il presidente Terpin, la situazione riguardante lo stato di avanzamento del budget (il periodico controllo economico che verifica l’aderenza della situazione alle previsioni di spesa) che ha così sintetizzato: “ Costi di funzionamento inferiori del 4,6% rispetto alle previsioni, una riduzione (-3%) anche di quelli riguardanti il personale, unitamente ai primi positivi riscontri delle economie di scala pianificate a sua tempo e attualmente a regime – ha detto Terpin – hanno contribuito al raggiungimento degli obiettivi e anzi, a superarli. Un risultato che riguarda i primi nove mesi dell’esercizio e che contiamo di consolidare”. Per quanto riguarda i bandi di gara, infine, il servizio di pulizie (comprensivo di fornitura di materiale igienico-sanitario a ridotto impatto ambientale), per un importo complessivo di 2 milioni 727 mila 853 euro, è stato affidato a Miorelli Service Spa in Associazione con Pulitori e  Affini spa.  L’associazione di imprese si è aggiudicata l’appalto per  2 milioni 028 mila 547 euro, mentre per  i lavori di messa in sicurezza delle scarpate in roccia sul tratto Redipuglia-Duino,  il Consiglio ha approvato il relativo bando, per un importo complessivo dell’appalto di 1 milione 614 mila 436 euro.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

BASSANO DEL GRAPPA ( VI ) : ANZIANA SALVATA DA UN INCENDIO IN CASA

Questa mattina i vigili del fuoco sono intervevuti  in via Aretusa a Bassano del Grappa ...

Rispondi