TRIESTE – La Procura chiede rinvio a giudizio di 22 consiglieri regionali

La Procura di Trieste ha depositato questa mattina la richiesta di rinvio a giudizio di 22 componenti del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia. Diverse le accuse per i 22 indagati. Il reato più diffuso è quello di peculato. I presunti illeciti si riferiscono a fatti avvenuti durante la gestione amministrativa tra il 2008 e il 2011. I consiglieri appartengono a più partiti presenti all’ epoca nel Consiglio regionale