Pordenone: maxi truffa sulle auto di lusso, sequestri e denunce

La Guardia di Finanza di Pordenone assieme alla Polizia Stradale di Udine ha portato alla luce una maxi evasione fiscale per svariati milioni di euro, e una truffa a danni di 835 acquirenti sparsi in18 regioni.

Le truffe si concretizzavano in tre modi: venivano riscossi gli anticipi e poi le auto non venivano consegnate; oppure il chilometraggio delle vetture veniva ridotto in maniera illecita; e le stesse auto venivano immatricolate in maniera fraudolenta.

I malviventi immettevano le automobili di lusso nei canali del commercio on-line.

Nelle scorse ore sono stati eseguiti 5 provvedimenti restrittivi ed effettuati sequestri per 5 milioni di euro, tra immobili e valori.

Decine di persone indagate.