La tutela dei consumatori nel diritto europeo: lunedì 18 inizia summer school con corsisti di 5 atenei internazionali

UNIVERSITA UDINE

UNIVERSITA UDINE

La tutela legale dei diritti dei consumatori e la regolazione del mercato nell’Unione europea sono i temi portanti della nona edizione della summer school “Consumer’s rights and market regulation in the European Union” che si terrà all’Università di Udine dal 18 al 22 luglio. Saranno affrontati questioni di grande attualità come la tutela degli investitori privati nel campo dei servizi finanziari; il credito e le vendite al consumo; le aste online; le clausole abusive e le pratiche commerciali sleali nell’ambito dei contratti “business to consumer” (B2C); la protezione dei consumatori nei rapporti internazionali e, soprattutto, la tutela generale fondata sulla direttiva europea sui diritti dei consumatori.

Alla scuola estiva parteciperanno oltre venti giovani aspiranti giuristi interessati ad approfondire tematiche attuali di diritto dell’Unione europea. I corsisti provengono da cinque atenei di Regno Unito, Romania, Serbia, Slovenia, oltre che da quello friulano, che assieme collaborano alla realizzazione dell’iniziativa. Saranno guidati nel percorso formativo, fatto di lezioni, gruppi di lavoro, di discussione e workshops, da docenti di rilievo internazionale.

La summer school, in lingua inglese, è coordinata da Elisabetta Bergamini, docente di diritto internazionale, ed è promossa dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Ateneo udinese in collaborazione con la De Montfort University di Leicester e la University of Essex (Regno Unito), la University of West Timisoara (Romania), la European Law Faculty di Nova Gorica (Slovenia) e l’Università di Belgrado (Serbia).

«La tutela dei consumatori e la regolazione del mercato – spiega Bergamini – sono temi di primaria importanza nell’attuale contesto economico, fortemente globalizzato e spesso caratterizzato da posizioni di forza di alcuni soggetti economici, che rendono necessario per i cittadini europei e per gli operatori del diritto acquisire consapevolezza sempre maggiore circa i propri diritti e individuare i mezzi più idonei ed efficaci per farli valere».

L’inaugurazione si terrà lunedì 18 luglio, alle 9.15, nell’aula N del polo economico giuridico dell’Ateneo (via Tomadini 30/a, Udine).