UDINE – 5 Kg di Hascish nascosta nei tamburi, ma “serviva per meditare”

droga tamburi

Si fa spedire 5 chili di hascish dall’India, nascosti in quattro tamburi, ma sostiene che sarebbero serviti per la meditazione. Questa la tesi di Michelangelo Gallo 55 enne residente a Udine, ma senza fissa dimora arrestato dai Carabinieri in esecuzione di una sentenza di condanna a 1 anno, 7 mesi e 26 giorni di reclusione. L’uomo davanti al Gip aveva spiegato come la droga che si era fatto spedire fosse destinata esclusivamente all’uso personale al fine di preparare dolci e tisane come sollievo contro forti dolori per le conseguenze di un passato incidente. Questo, aveva spiegato Gallo, dopo aver vissuto per un lungo periodo in India ed essersi convertito alla fede Induista aderendo così ai principi ascetici di digiuno e astinenza. Insomma si sarebbe seduto in posizione di meditazione davanti al Giudice rimarcando più volte questa tesi che però non è servita ad evitare la condanna ed ora la reclusione.