Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / UDINE: DI PUNTO IN BIANCO 6: APERTE LE ISCRIZINI

UDINE: DI PUNTO IN BIANCO 6: APERTE LE ISCRIZINI

Venerdì 1 settembre torna la white dinner più attesa degli udinesi: la sesta edizione di Di Punto in Bianco animerà nuovamente il centro di Udine con una suggestiva serata all’insegna della creatività e del divertimento. Le iscrizioni all’evento, aperte da pochi giorni, nelle prime 24 ore hanno registrato i primi 200 partecipanti. L’edizione 2016 del flash mob che ha fatto breccia nel cuore degli udinesi ha sancito il traguardo del primo lustro e ha confermato il successo dell’iniziativa. L’ultima edizione ha raccolto quasi 5.000 persone nell’inedita location di Viale Venezia, l’inusuale cornice scelta dopo Piazza san Giacomo, via Mercatovecchio, Piazza Duomo, e via Aquileia.

Come consuetudine, anche quest’anno la location resterà segreta fino al giorno dell’eventoquando verrà svelata a  chi si è iscritto via web. Per partecipare all’evento, infatti, l’iscrizione è obbligatoria, ma gratuita. Basta accedere al sito www.dipuntoinbianco.udine.it e registrare il proprio tavolo con i partecipanti.

Le regole per partecipare sono poche, ma chiarissime: bisogna essere vestiti di bianco, portarsi da casa tavoli da pic-nic, sedie, tovaglie, piatti, bicchieri e decorazioni per il tavolo rigorosamente bianchi. Carta e plastica sono bandite. Ogni tavolata nei propri cestini da pic-nic avrà tutto il necessaire per la cena e poi dovrà provvedere a lasciare lo spazio pulito. Una cena totalmente sostenibile, in cui la città si trasforma in un salotto dove trascorrere una notte unica e indimenticabile.

L’iniziativa è organizzata dall’agenzia udinese di consulenza nell’ambito del marketing e della comunicazione Emporio ADV, specializzata nell’organizzazione di eventi sia business che d’intrattenimento «Il segreto del successo di Di Punto in Bianco è la collaborazione attiva dei partecipanti – spiega Enrico Accettolapresidente di Emporio ADV – Per una sera migliaia di persone vivono la città come casa propria: preparano una cena speciale, si divertono e poi sparecchiano, lasciando tutto pulito. Dall’allestimento dei tavoli agli abiti, le persone fanno a gara per presentarsi con un look total white e personalizzare il proprio tavolo. Questo entusiasmo rende Di Punto in Bianco non tanto un evento per la città, ma della città di Udine. Tra un’edizione e l’altra riceviamo sempre molti messaggi di persone interessate all’iniziativa e quest’anno più di qualcuno ci ha scritto ad esempio per organizzare i turni di lavoro o prima di prenotare le vacanze, per riuscire a essere di ritorno in tempo utile per prendere parte alla serata. Siamo orgogliosi di avere un pubblico così affezionato».

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Udine e può contare sull’aiuto di supporter come: Promoturismo, CrediFriuli, CDA, Eurocar, GLP, Sereni Orizzonti, Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, Cucina delle Foto, Ideo, Italpol, MecForYou, Piroblu. «Di Punto in Bianco –commenta Alessandro VenanziAssessore al Commercio e al Turismo del Comune di Udine – è un appuntamento speciale perché ci fa vivere la città non come spettatori, ma come protagonisti. L’evento è cresciuto molto negli anni e ogni edizione ha permesso di valorizzare angoli diversi di Udine come Viale Venezia, ad esempio, una strada che abitualmente si percorre solo in auto, oppure luoghi simbolo come via Aquileia o piazza Duomo. Ogni volta il risultato è un’esperienza unica e suggestiva. Anche l’effetto sorpresa della location è un elemento divertente che incuriosisce e che rende questo singolare evento un appuntamento fisso del calendario ufficiale di fine estate».

Anche per l’edizione 2017 Di Punto in Biancorinnova la collaborazione con l’Unicef. I volontari del Comitato provinciale di Udine dell’Unicef parteciperanno alla serata allestendo uno stand con alcune pigotte che, per l’occasione, saranno vestite completamente di bianco. Tutti i partecipanti potranno quindi contribuire ai progetti solidali attivati in aiuto dei bambini.

È possibile seguire il tam tam dei preparativi all’evento sui social network e in particolare sulla pagina Facebook ufficiale (https://www.facebook.com/dipuntoinbiancoud), seguita da quasi 7000 persone, e su Instagram (https://www.instagram.com/dipuntoinbiancoud/).

Per ricevere maggiori informazione riguardo l’iniziativa e per iscriversi è online il sito www.dipuntoinbianco.udine.it

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi