Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENETO ORIENTALE – 2 MEDICINE DI GRUPPO A SAN DONA’ DI PIAVE

VENETO ORIENTALE – 2 MEDICINE DI GRUPPO A SAN DONA’ DI PIAVE

Seguendo gli indirizzi del piano socio sanitario regionale che prevedono più cure sul territorio e agli ospedali le acuzie, l’Ulss10 continua a rafforzare l’assistenza primaria. In primo luogo mediante le sviluppo di forme associative dei medici di famiglia per garantire all’assistito una maggiore accessibilità agli ambulatori e una pronta reperibilità del medico nell’arco dell’intera giornata. A San Donà di Piave il direttore generale Carlo Bramezza ha riconosciuto e integrato nella pianificazione aziendale due medicine di gruppo: la prima, in via Zane, è costituita dai medici Enrico Callovi, Tiziana Mamola Russo, Carlo Zannoner e Giuseppe Amato; la seconda, in via Tarvisio, nella frazione di Mussetta di San Donà, è composta dai medici Fabio Bagolin, Daniele Borin, Isabella Serena e Tonino Macali. Entrambe le medicine di gruppo garantiscono un servizio continuativo giornaliero di 11 ore (dalle ore 8.00 alle ore 19.00) per 5 giorni a settimana (lunedì – venerdì).

<<Questa novità si inserisce nella nuova organizzazione della medicina territoriale – argomenta il direttore generale Bramezza – . La medicina di gruppo è un sistema avanzato di erogazione delle prestazioni di base, dove i medici operano in un’unica struttura e possono visitare i pazienti degli altri colleghi del gruppo. L’accesso allo studio medico può avvenire per appuntamento o direttamente. In ogni caso il paziente ha il proprio medico con il quale stabilisce un rapporto fiduciario, che è l’elemento cardine dell’assistenza di base. Ovviamente tale scelta è stata avallata dall’Amministrazione comunale e dalle organizzazioni sindacali”.

Alle due medicine di gruppo in ambito aziendale si aggiungono altre forme associative (con sede unica) che coinvolgono complessivamente 51 medici convenzionati, realizzate a Musile, Noventa di Piave, Ceggia, Eraclea, Meolo, Portogruaro, San Michele al Tagliamento, Concordia Sagittaria, Fossalta di Portogruaro; vi sono inoltre 2 medicine di gruppo più elevate (Utap) realizzate da circa un decennio a San Stino di Livenza e a Portogruaro che garantiscono il servizio per 12 ore giornaliere. Tali modelli verranno attivati anche nei comuni di Caorle e Jesolo.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi