VENETO : Pfas e inquinamento, nominato il commissario straordinario

Pfas-3

Pfas-3


Sulla vicenda dei Pfas alla fine di maggio è stato nominato il commissario per l’emergenza  Nicola Dell’Acqua, direttore generale dell’Arpav, dopo che a marzo il Consiglio dei Ministri aveva decretato lo stato d’emergenza. Nel frattempo sono scaduti il 14 giugno i termini per la presentazione di emendamenti alla Direttiva acque potabili, attualmente in discussione al Parlamento europeo, su cui si sono pronunciati gli l’europarlamentari Damiano Zoffoli del Partito democratico e  Mara Bizzotto della Lega.
É opportuno sottolineare che sia il Trattato sul funzionamento dell’UE all’articolo 193, che l’articolo 5 della Direttiva consentono agli stati membri e alle loro articolazioni di introdurre limiti inferiori – e quindi migliorativi – a quanto previsto dalla normativa europea per qualsiasi indicatore

Per questa ragione – conclude Zoffoli –  i limiti oggi in vigore nella Regione Veneto sono garantiti a prescindere da quanto legifererà l’Unione Europea”.

La discussione degli emendamenti è prevista per il prossimo 10 settembre e nella prima settimana di ottobre si arriverà al voto finale del Parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo.“