MUSICAVENETO

MALCESINE (VR) : “MALCESINE MUSIC FESTIVAL” I° Edizione 14 maggio – 26 agosto 2022

Con il Malcesine Music Festival, la cittadina di Malcesine (VR) si riempirà di musica in due occasioni nel mese di giugno. La prima, venerdì 3, sarà caratterizzata da ben due concerti serali, entrambi gratuiti, in orari sfasati in maniera da poterli seguire entrambi. Alle ore 20:30 ai Giardini di Palazzo Capitani si esibiranno la cantante Vanessa Tagliabue Yorke e il pianista Paolo Birro. Alle 22 la musica si trasferirà nei Giardini “Padre Mario Casella” con la rigogliosa Sound Art Orchestra. Il Malcesine Music Festival è organizzato con il sostegno del Comune di Malcesine.

Vanessa Tagliabue Yorke e Paolo Birro prendono spunto dalla tradizione e dalle composizioni di grandi autori come Jerome Kern, ma anche Cole Porter, Billy Strayhorn, George Gershwin, tracciando una loro rotta attraverso l’oceano del jazz. In mezzo a questo repertorio vengono intercalate anche composizioni originali di Vanessa Tagliabue Yorke, alcune delle quali scritte a quattro mani con Paolo Birro.

Vanessa Tagliabue Yorke è una vera specialista del repertorio jazz classico: la sua profonda conoscenza delle forme canore delle origini del jazz è riconosciuta a livello internazionale. Dal 2012 collabora assiduamente con Mauro Ottolini, coinvolgendolo nei propri progetti e prendendo parte ad alcuni dei suoi celebri gruppi, in particolare i Sousaphonix. Nel 2014 Vanessa è stata ‘adottata’ dal Club Tenco, che l’ha invitata ripetutamente a esibirsi al Teatro Ariston di Sanremo in compagnia di altri grandi esponenti della canzone italiana come Morgan, Carmen Consoli, Roberto Vecchioni, Rossana Casale, John De Leo, Marina Rei, Roy Paci…

Paolo Birro, originario di Noventa Vicentina, nella sua lunga carriera ha accompagnato solisti di grande valore come Lee Konitz, Scott Hamilton, Buddy De Franco, Art Farmer, Johnny Griffin, Enrico Rava, Paolo Fresu, Richard Galliano e molti altri. Oltre a essere un sideman per importanti situazioni, Birro dedica comunque molta cura anche alla sua attività da leader.

Il loro progetto “The Princess Theatre” si ispira alla collaborazione iniziata nel 1915 tra Jerome Kern, Guy Bolton e P. G. Woodehouse, che portò alla creazione di una serie di musical noti anche come “The Princess Theatre Shows”, poiché questi spettacoli di successo furono prodotti al Princess Theatre di New York. Si trattava di un piccolo edificio ad ovest della 39° Strada che poteva contenere al massimo duecentocinquanta persone, accogliendole in una dimensione intima e raffinata che caratterizzò anche la musica di questi spettacoli molto diversi dai roboanti programmi di Broadway loro contemporanei.

La Sound Art Orchestra ha la classica impostazione da big band ed è composta da strumentisti provenienti da esperienze musicali di diverso genere ma accomunati dalla passione per la musica jazz. L’orchestra si è costituita nel 2006, per volontà del suo direttore, il trombonista Lino Bragantini, e dell’imprenditore veronese Giorgio Morelato, Presidente della Fondazione Aldo Morelato.

La Sound Art Orchestra suona raffinati arrangiamenti strumentali e vocali-strumentali rigorosamente originali, eseguendo un repertorio che comprende composizioni di Tommy Dorsey, Buddy Rich, Stan Kenton, Bill Russo, Sammy Nestico, Bill Holman, John Coltrane, Joe Zawinul, Glenn Miller e tanti altri.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button