Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / VENEZIA – DALL’ UCRAINA ARRIVA IL FALSO PROSECCO

VENEZIA – DALL’ UCRAINA ARRIVA IL FALSO PROSECCO

Incontrando un amico veneto appena tornato da una

vacanza a Mosca, Clodovalo Ruffato si è visto presentare un “regalo” inaspettato: una

bottiglia di “Prosecco ucraino” imbottigliato (dice l’etichetta) e presentato come “prodotto

in stile italiano”. “La presentazione di questo vino è perfettamente in linea con un normale

prodotto veneto, ma immagino che il contenuto difficilmente sarà all’altezza del nostro

prosecco”. Il presidente del Consiglio regionale si è detto assolutamente “interdetto per

questa scoperta: “noi sapevamo che la chiusura delle frontiere provocava una forte

contrazione delle nostre esportazioni agro­alimentari ed anche eravamo a conoscenza

dell’insoddisfazione del mercato russo per la mancanza dei migliori prodotti italiani. Ma di

certo non immaginavano che si potesse arrivare ad una contraffazione evidente e

squallida, che arriva da una zona agricola ­ quella di Odessa ­ che spera di ottenere

vantaggi nel caos commerciale che si è creato nell’ultimo anno.

IMG 7662 300x200 VENEZIA    DALL UCRAINA ARRIVA IL FALSO PROSECCO

Dobbiamo cercare di

fermare in ogni sede questa follia, prima che i consumatori se ne abituino, rischiando poi

di vedere infangato il livello di qualità e di prestigio di prodotti che vengono considerati di

origine tricolore, quando di italiano e di veneto non hanno proprio nulla”.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA : AFFLUENZA RECORD PER LE VIE DEL CENTRO CITTA’

Un centro affollato come non si vedeva da molto tempo. Erano davvero tantissime le persone ...

Rispondi