Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENEZIA – Diabete: forum su migliori cure e sostenibilità assistenza

VENEZIA – Diabete: forum su migliori cure e sostenibilità assistenza

Le migliori terapie e la sostenibilità del sistema di assistenza e cura per i 4 milioni di pazienti diabetici assistiti dal servizio sanitario nazionale sono al centro del terzo forum promosso lunedì 23 giugno a palazzo Ferro-Fini dal Consiglio regionale del Veneto in collaborazione con la Fondazione “Italian Barometer Diabets Osservatory”. “A quattro anni dall’entrata in vigore della legge regionale 24/2011 che ha codificato su scala veneta gli standard di prevenzione e cura e le buone pratiche di assistenza – spiega il presidente del Consiglio regionale Clodovaldo Ruffato – torniamo a fare il punto sull’applicazione delle norme, sulla qualità dell’assistenza in Veneto e sulle novità scientifiche e terapeutiche che la medicina mette in campo per prevenire la patologia e le sue complicanze e migliorare la qualità della vita dei pazienti diabetici e delle loro famiglie, consapevoli del forte impatto umano, sociale ed economico di una patologia complessa che assorbe oltre il 10 cento dell’intera spesa sanitaria nazionale”. “Anima” del convegno ospitato nel salone degli Specchi del Ferro-Fini (a partire dalle ore 9.30) è il consigliere Antonino Pipitone (Italia dei Valori), medico diabetologo e ‘padre’ della legge regionale che ha istituzionalizzato il sistema sanitario e territoriale di assistenza diabetologica. “Il convegno di lunedì – anticipa Pipitone – sarà utile anche per definire le linee di sviluppo della rete diabetologica regionale, presidio indispensabile per contenere una malattia sociale in progressivo aumento che, con le sue complicanze può causare ictus cerebrale, infarto, insufficienza renale, cecità, demenza, amputazione degli arti”. A fare il punto sulla complessità della malattia e del modello assistenziale saranno Enzo Bonora presidente della Società italiana di Diabetologia, Urbano Brazzale direttore generale dell’Ulss 16 di Padova, Claudio Maffeis presidente veneto della Società italiana di Diabetologia ed Endocrinologia, Maurizio Cancian presidente della sezione regionale della Società dei medici di medicina generale e Giovanni Franchin, coordinatore delle 34 associazioni diabetici della Regione Veneto che rappresentano circa un milione di persone tra pazienti e familiari. I costi della cura dei diabetici in Veneto saranno analizzati da Giovanna Scroccaro, responsabile del settore farmaceutico della Regione Veneto, mentre Annunziata Lapolla, dirigente dell’unità complessa diabetologica di Padova, insieme a Giorgio Vescovo primario al Sant’Antonio di Padova, Alberto Marangoni responsabile del servizio di Bassano del Grappa e a Saula Vigili de Kreutzenberg della Clinica di endocrinologia dell’Università di Padova, affronteranno il tema delle nuove terapie. Il forum sarà introdotto dai saluti dell’assessore regionale Luca Coletto, del segretario regionale Domenico Mantoan, del presidente della commissione Sanità Leonardo Padrin, del presidente della Fondazione “Barometer diabetes” Renato Lauro e da Paola Pisanti, presidente della commissione nazionale diabete del ministero della Salute. Modera Walter Gatti, direttore della webzine della Federazione nazionale degli Ordini dei medici. Il forum, al quale sono stati invitati medici, operatori e tutte le associazioni dei pazienti diabetici e dei loro famigliari, sarà in diretta streaming nel sito del Consiglio regionale del Veneto (www.consiglioveneto.it).

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA : Perde il controllo dell’automobile e si schianta sul fossato, ferito l’automobilista

Potrebbe essere stata la sede stradale ghiacciata a provocare un grave incidente questa notte in ...

Rispondi