Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENEZIA – DIMISSIONI DI ORSONI, ZACCARIOTTO : «FATTO DRAMMATICO»

VENEZIA – DIMISSIONI DI ORSONI, ZACCARIOTTO : «FATTO DRAMMATICO»

A seguito dell’annuncio delle dimissioni da parte del Sindaco di Venezia Giorgio Orsoni la presidente della Provincia di Venezia Francesca Zaccariotto ha dichiarato: «E’ un fatto drammatico per Venezia e per i suoi cittadini, perché la città rimane senza guida, senza timoniere, in un momento che vede grandi appuntamenti alle porte e un’economia ancora in forte difficoltà. Ma il fatto più sconcertante è che il problema non riguarda solo Venezia, bensì la città metropolitana, dunque l’interro territorio. E’ davvero assurdo che sia proprio un evento così grave a mettere in luce la superficialità di una legge, che nel subordinare 44 comuni al solo comune capoluogo, ad un’unica persona, ne condiziona le scelte e la governance. Non è possibile che nel caso in cui, come è avvenuto, si dimetta il primo cittadino della città di Venezia, l’intera provincia ne paghi le conseguenze. L’avevamo sostenuto e denunciato in tutte le sedi, e oggi purtroppo la cronaca ci dà ragione. E’ inaudito che a partire dal 26 giugno io possa solo amministrare l’ente provinciale, che fin qui ha ben operato e ha i conti a posto, in regime provvisorio, dunque con l’impossibilità di fare scelte, di programmare opere, di portare a termine i programmi, di dare risposte ai cittadini su materie importanti come la sicurezza dell’edilizia scolastica, le strade, l’ambiente. La legge Delrio sulla città metropolitana, legando tutto in modo arbitrario alla figura del sindaco del comune capoluogo, di fatto ingessa e penalizza un intero territorio, che è in ginocchio, e questo lo considero gravissimo. Detto ciò, c’è anche una valutazione politica da dare rispetto a quanto è successo, perché non è un fatto che riguarda il singolo individuo, ma l’intero partito democratico, che ha che delle grandi responsabilità in questa vicenda, dove sono chiamati in causa i vertici, i dirigenti del Pd veneziano, che dovrebbero farsene carico. E invece abbiamo visto una sinistra, un Pd che ha immediatamente sconfessato, abbandonato il suo sindaco; ben ha fatto dunque Orsoni a dimettersi, essendo venute a mancare quelle condizioni di fiducia per proseguire nel suo incarico».

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

TREVISO : LUIGI GAROFALO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI CASSAMARCA . DA DINO DE POLI EREDITA UN DEBITO DI 150 MILIONI DI EURO .

Luigi Garofalo, 62 anni, avvocato di Treviso,  è il nuovo Presidente di Fondazione Cassamarca, ente ...

Rispondi