Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENEZIA – Inchiesta Mose:Pipitone (IdV) chiede poteri straordinari per Cantone

VENEZIA – Inchiesta Mose:Pipitone (IdV) chiede poteri straordinari per Cantone

  Commissariare il Mose e affidare  a  Raffaele  Cantone, presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, il completamento dell’opera. Questa la richiesta  che  il  capogruppo  di  Italia  dei  valori  in  regione  Antonino  Pipitone  inoltra  al
governo Renzi. “Le istituzioni devono dare quella risposta di trasparenza e controllo che tutti i veneti domandano in queste ore – dichiara Pipitone ­ Le affermazioni del presidente dell’Authority  anticorruzione  Cantone,  che  fa  capire  che  quanto  sta  emergendo all’inchiesta  sul  Mose  è  ancora  più  grave  di  quanto  è  venuto  alla  luce  sull’Expo  di Milano,  preoccupano  non  poco.  Per  questo  proponiamo  di  affidare  a  Cantone  poteri straordinari anche per il Mose. Finora in Italia, dove ci sono grandi appalti, c’è odore di tangenti. Ora osserviamo sgomenti che anche in Veneto vige la stessa regola. Bisogna intervenire subito, per far luce fino in fondo: in un affarone da 5 miliardi di euro, siamo sicuri che i fondi neri siano “solo” 25 milioni?”.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

BORGORICCO (PD) : Da oggi la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della Grande Guerra – 100 anni, 100 immagini”

Sarà inaugurata oggi sabato   20 ottobre alle 15,30 la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della ...

Rispondi