VENEZIA : PATRIMONIO, ASSE FRIULI VENEZIA GIULIA-REGIONE VENETO SU FINEST E DEMANIO IDRICO

Definire assieme un percorso per la revisione della mission di Finest, dando a quest’ultima un ruolo maggiormente al passo con i tempi. Ma anche confrontare le modalità operative delle due amministrazioni in tema di demanio idrico, facendo fronte comune per chiedere al Governo uniformità anche sulle acque interne.

Sono stati questi i due temi principali al centro dell’incontro svoltosi a Palazzo Balbi a Venezia tra l’assessore regionale al Bilancio e patrimonio del Friuli Venezia Giulia Barbara Zilli, il vicepresidente della Regione Veneto Gianluca Forcolin e l’assessore alle Infrastrutture e trasporti Elisa De Berti. L’intento è stato quello di mettere a confronto temi di interesse comune al fine di dare un’accelerata ad alcune iniziative al momento in fase di stand by.

In particolare, su Finest il vicepresidente Forcolin si è reso disponibile a rivedere la mission della partecipata, “alla luce del fatto – ha aggiunto – che anche gli amici del Friuli Venezia Giulia hanno espresso la medesima necessità”.