Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENEZIA : RUSPE IN AZIONE A MARGHERA. INIZIATO L’ABBATTIMENTO DELLA MONTEVERDI

VENEZIA : RUSPE IN AZIONE A MARGHERA. INIZIATO L’ABBATTIMENTO DELLA MONTEVERDI

Questa mattina sono iniziati i lavori per l’abbattimento della ex scuola media Monteverdi di Via Ulloa a Marghera. Più volte i cittadini avevano segnalato come la struttura fosse diventata riparo per tossicodipendenti e spacciatori. Così, a pochi giorni dall’ultimo appello del Presidente della municipalità di Marghera Gianfranco Bettin, anticipando i tempi, l’amministrazione Brugnaro ha dichiarato l’avvio dei lavori per radere al suolo l’edificio, luogo in cui dovrà sorgere poi la nuova Questura. Serviranno 10-15 giorni per la demolizione. La zona verrà quindi consegnata al Ministero degli Interni per la realizzazione della sede con gli uffici dedicati al contatto con il pubblico.
E’ possibile che i lavori per la nuova Questura si concludano nel giro di due anni.
Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro non nascondendo una certa amarezza nel dover demolire ha detto: ”Bisogna tirar giù degli edifici pubblici, sarebbe stato meglio aver pensato in maniera diversa, però in certi casi è necessario prenderne atto e risolvere le cose” e ha continuato “Vogliamo portare bella gente, ricostruire Mestre con una logica del futuro. Ognuno viene qua e fa quello che vuole. Da noi questa situazione è finita, comandiamo noi, comanda la città, comanda il Comune, le Istituzioni e la gente deve semplicemente rispettare le regole”
Per l’amministrazione Brugnaro, la terraferma è la scommessa più grande. Mestre e Marghera in difesa del centro storico e per il Sindaco anche il lavoro di abbattimento e poi di ricostruzione iniziato oggi “E’ funzionale alla lotta al degrado, alla maleducazione anche del centro storico”.
L’avvio della demolizione di oggi è un ulteriore forte segnale in termini di sicurezza su tutto il territorio.

ALESSANDRA NATALI

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

SI CHIUDE IL FESTIVAL “CONTRASTI – ANGELI E DEMONI, IL LIMITE E IL SUBLIME”, PROSEGUONO I CONCERTI CIVIDALESI

L’intreccio tra il festival “Contrasti – Angeli e demoni, il limite e il sublime“, giunto ...

Rispondi