VENEZIA : SENZATETTO PICCHIATO E DERUBATO DELLE ELEMOSINE , BOTTINO DA 1300 EURO .

Un senzatetto bulgaro è stato picchiato e derubato dell’elemosina raccolta a Mestre: 1.300 euro. Il denaro, che aveva in una tasca del suo giaccone, è stato preso con violenza da tre uomini che – secondo quanto riferito dalla vittima – parlavano con accento straniero. Gli agenti delle ‘volanti’ della Questura di Venezia sono intervenuti per soccorrere l’uomo, 62 anni, che era stato aggredito mentre dormiva in una via Cà, nei pressi degli uffici comunali. I tre malviventi, a volto coperto, dopo averlo strattonato e schiaffeggiato gli hanno rubato tutti i documenti e la somma di 1300 euro che aveva nella tasca del giaccone, guadagnati chiedendo l’elemosina,