Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / VENEZIA – TURISMO IN PROVINCIA DI VENEZIA BENE NEI PRIMI QUATTRO MESI DELL’ANNO ASSESSORE

VENEZIA – TURISMO IN PROVINCIA DI VENEZIA BENE NEI PRIMI QUATTRO MESI DELL’ANNO ASSESSORE

E’ un dato complessivamente positivo quello del movimento turistico nel territorio provinciale veneziano nel periodo gennaio-aprile 2014, che registra un aumento rispetto allo stesso periodo del 2013, sia in termini di arrivi  +5,43%  (A 1.492.234)  che di  presenze con un + 10,88% (P 3.601.020)

 

Assessore provinciale al Turismo Giorgia Andreuzza  «I dati di questi primi 4 mesi registrano incrementi positivi e incoraggianti. Purtroppo, in questi ultimi giorni a stagione turistica iniziata, ci arrivano invece i primi riscontri negativi da parte dalle categorie degli operatori del settore, da verificare nel tempo e da valutare nella loro completezza. Certo è inaudito che le previsioni meteo per i fine settimana spesso siano sbagliate con tutti gli effetti che ne derivano; per questo va presa una posizione forte per porre rimedio alla situazione; è il sintomo che anche un settore strategico per il territorio provinciale, come il turismo, è toccato dagli effetti della grave crisi economica che stiamo vivendo, e che ha colpito soprattutto  le famiglie costrette a tagliare sulle spese per lo svago e le vacanze. Speriamo che i prossimi mesi di luglio e agosto ci siano dei segnali di ripresa; nonostante questa fase transitoria che stiamo attraversando come Ente verso l’avvio della città metropolitana, il nostro impegno continua per dare sostegno ad un’economia così rilevante per la nostra realtà».

 

 

Presidente Azienda Provinciale Turistica (APT) Enrico Miotto: «Il dato positivo del primo quadrimestre, pur mantenendo la supremazia della destinazione città d’arte sul totale degli arrivi e delle presenze del flusso turistico provinciale, registra un dato nettamente positivo per tutte le località della destinazione balneare con  un aumento complessivo un +14.38% negli arrivi e del +24,24% nelle presenze rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Rispetto al primo trimestre dell’anno con il mese di aprile si registra nelle destinazioni del territorio provinciale  una apprezzabile ripresa del turismo straniero, complessivamente in  termini di arrivi del +3,42% e di presenze + 8,91% estesa a tutti i paesi di provenienza, in particolare Francia e Germania che da sempre ne apprezzano l’offerta diversificata; mentre per il turismo interno continua ad arrivare un dato confortante.

I periodi analizzati sono comparabili mensilmente e il periodo pasquale a ridosso con la festività del 25 aprile comporta l’individuazione di un “periodo di ferie” con conseguente maggior movimento per il 2014 rispetto al periodo gennaio- aprile del 2013 (dove la Santa Pasqua ricorreva a marzo), accreditato anche dalla maggior permanenza media che a livello provinciale aumenta a 2,41 giorni nel periodo gennaio-aprile 2014 rispetto a 2,29 giorni dello stesso periodo del 2013 (+ 0.12)»

 

Più nello specifico: positivo il  dato che arriva dalla destinazione Balneare  della provincia di Venezia per i primi quattro mesi dell’anno rispetto ad analogo periodo dell’anno precedente. Nel periodo considerato gli arrivi sono stati n. 267.404 (+14,38% rispetto al 2013) e le  presenze n. 753.145 (+24,24% rispetto al 2013) rappresentano rispettivamente il 18% e 21% del flusso turistico sul territorio provinciale.

 

La destinazione Città d’Arte in questo periodo dell’anno mantiene il primato di meta privilegiata dai turisti che arrivano nel territorio provinciale,  accoglie il 75% degli arrivi n. 1.114.717 (+3,47% rispetto allo stesso periodo del 2013) e il 74% delle presenze n. 2.664.075 (+8,60%) del flusso turistico complessivo del primo quadrimestre dell’anno.

 

In aumento gli arrivi nell’Entroterra veneziano, +5,67 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, pari a n. 110.113 turisti arrivati, che hanno pernottato per n. 183.800 notti (-2,43%)

 

Un  aumento sostanziale  nella permanenza media dei primi quattro mesi dell’anno pari a 2,82 gg nel 2014 nella destinazione Balneare (+0,22 gg nel 2014 rispetto al 2013), un aumento anche per la Città d’Arte (2,39 gg, +0,11) e una leggera diminuzione per l’Entroterra Veneziano (1,67 gg con -0,14). Complessivamente la permanenza media in provincia di Venezia nel periodo gennaio-aprile 2014 è pari a 2,41 giorni (+0,12 giorni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente)

 

Un rilevante aumento si registra per i turisti stranieri nel periodo gennaio-aprile 2014  rispetto allo stesso del 2013, gli arrivi registrati sono n. 1.132.996 (+3,42%) e le presenze n. 2.714.915 (+8.91%); si distinguono la Francia che rappresenta il 12,04% degli arrivi e il 15,20% delle presenze del flusso estero provinciale, seguito dalla Germania  che con un considerevole aumento sia negli arrivi n. 84.414 (+15,89%) che nelle presenze n. 297.658 (+29,80%) ne rappresenta il 7,45% degli arrivi e il 10,96% delle presenze.

 

Mantiene il trend positivo a cui assistiamo da inizio anno il turismo italiano, gli arrivi registrati nel primo quadrimestre sono n. 359.238 (+12,33% rispetto ad analogo periodo del 2013) e presenze 886.105 (+17,41%)

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi