Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / VERONA : chiude l’edizione 28 di JOB&ORIENTA con 75 mila visitatori .

VERONA : chiude l’edizione 28 di JOB&ORIENTA con 75 mila visitatori .

Chiude i battenti la 28esima edizione di JOB&Orienta confermando il successo dello scorso anno con oltre 75mila visitatori.

Il salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro è promosso da VeronaFiere e Regione del Veneto, in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e con l’adesione di numerose istituzioni locali e nazionali. Più di 500 le realtà presenti in rassegna tra scuole, istituti tecnici superiori (Its), accademie e università, istituzioni, aziende, agenzie per il lavoro, associazioni di categoria, agenzie per la selezione del personale; oltre 350 i relatori intervenuti nei 200 appuntamenti in calendario.

Centrali, in particolare, i temi dell’alternanza scuola lavoro (oggi in via d’aggiornamento da parte del Miur che, nell’ottica di alleggerire l’impegno delle scuole, ha deciso di abbassare il numero minimo di ore da conseguire e di puntare sempre più alla qualità delle esperienze), della formazione terziaria (con un focus sugli Its, che coniugano lezioni in aula a presenza in azienda, assicurando tassi di occupabilità senza pari) e del made in Italy, oggi quanto mai bisognoso di nuove leve, giovani e altamente formate. A partire dal settore moda che qui a JOB&Orienta ha visto la nascita della “Rete nazionale degli Its” e di quella degli istituti tecnici e professionali, e la firma del protocollo d’intesa da parte del Ministero dell’Istruzione e del Sistema Moda Italia di Confindustria.

«JOB&Orienta si conferma l’evento guida a livello nazionale per aiutare i giovani a trovare la loro strada – concorda Maurizio Danese, presidente di Veronafiere Spa –. Il salone rappresenta uno strumento sempre innovativo per ragazzi, insegnanti e istituzioni che possono confrontarsi sul futuro dei percorsi di studio e professionali. Si tratta di un tema dalla forte valenza sociale, come ha testimoniato la visita quest’anno di tre ministri della Repubblica (Bussetti, Di Maio, Fontana). Per questo Veronafiere continuerà a investire sulla manifestazione, consapevole che lo sviluppo del sistema-Paese non possa prescindere dalla promozione della cultura e di nuove competenze».

Elena Donazzan, assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro e Pari Opportunità della Regione del Veneto: «Una delle edizioni più significative della mia lunga storia a JOB&Orienta, siamo stati impegnati su tantissimi fronti e ancora una volta possiamo essere orgogliosi delle nostra regione, che si conferma a livello nazionale esempio di eccellenza e modello di riferimento per percorsi didattici e formativi innovativi: penso in particolare all’alternanza scuola lavoro e agli Its, che accorciano significativamente i tempi d’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, rispondendo in modo coerente e mirato alle richieste delle aziende e del territorio».

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

prova INSERIMENTO VIDEO

Rispondi