Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Al via la stagione 2018 della Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino

Al via la stagione 2018 della Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino

Sarà una stagione ricca di novità quella proposta dalla Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino, nel Comune di Forgaria nel Friuli, che ha chiuso il 2017 con oltre 20 mila visitatori, tra cui migliaia di studenti provenienti non solo da tutta la regione ma anche dal Veneto, dall’Austria e dalla Slovenia. Eventi a tema, laboratori didattici, visite guidate, mostre ma anche importanti progetti di conservazione. Le visite scolastiche già prenotate sono oltre 1500. Alla conferenza stampa di presentazione della nuova stagione, questa mattina, a Udine, nella sede della Regione, erano presenti Ylenia Cristofoli, presidente della cooperativa Pavees, che gestisce la riserva, l’assessore regionale Mariagrazia Santoro, il sindaco di Forgaria nel Friuli, Pierluigi Molinaro, il vicesindaco, Luigino Ingrassi, e Fulvio Genero, responsabile scientifico del “Progetto Grifone”. Si comincerà il 22 aprile con “La Giornata mondiale della terra”, dedicata alla scoperta dei segreti che si nascondono in un sasso, in fondo a un lago o lungo un fiume. In programma conferenze e passeggiate naturalistiche (ingresso libero, gradita la prenotazione). Il 25 aprile un’altra novità: “Laghi, oasi e natura. Il Friuli collinare…un’esperienza da vivere”, una giornata dedicata alla scoperta di uno dei tesori del nostro Friuli: la Riserva del Lago di Cornino (saranno organizzate visite guidate gratuite). Il 12 maggio appuntamento con la “Giornata mondiale degli uccelli migratori”. Sarà proposta un’interessante conferenza in collaborazione con Astore, a cura di Bruno Dentesani: un vero e proprio viaggio alla scoperta delle migrazioni. Esperienze ed emozioni si sveleranno lungo il percorso che questi straordinari uccelli compiono abitualmente. Il 3 giugno torna il “Griffonday”, con tante attività per tutte le età e iniziative pensate per i più piccoli: “Meteomontagna”, l’osservazione metereologica del cielo, “Orme e tracce lungo il Tagliamento” e “Orienteering”. Il prossimo 11 agosto, invece, i bambini saranno i protagonisti della “Notte da gufi per bambini coraggiosi”, serata speciale con laboratori, letture animate e tante altre attività. Il 1 settembre, in occasione della giornata internazionale di sensibilizzazione al rispetto degli avvoltoi, l’evento “Vivi e liberi di volare”, in collaborazione con il Parco Natura Viva di Bussolengo, consentirà ai visitatori di conoscere meglio il comportamento, la biologia e i progetti di conservazione legati agli avvoltoi. Chiuderanno la stagione due eventi imperdibili: “Halloween. Dolcetto o scherzetto?”, nel pomeriggio del 31 ottobre, con giochi, animazione e laboratori, e, il 24 dicembre, la tradizionale messa serale celebrata sulle sponde del lago. La riserva, inoltre, ospiterà corsi di formazione tenuti da Toni Romani, formatore ufficiale nazionale Cybertracker, il 28 aprile e 5 maggio. Sono previste passeggiate naturalistiche, il 1 maggio e il 2 giugno, alla scoperta di meravigliose orchidee, accompagnati dalle guide botaniche. «In questi 5 anni – le parole dell’assessore regionale Santoro – la Regione ha dato una sensibile svolta al sostegno della biodiversità e delle aree protette del nostro territorio. Garantire finanziamenti congrui e costanti rappresenta il requisito fondamentale per la tutela dell’ambiente e lo sviluppo delle potenzialità turistiche ed economiche dei nostri tesori naturalistici e paesaggistici. Quest’anno inoltre, con l’approvazione del Piano Paesaggistico, saremo in grado di offrire uno strumento di tutela e valorizzazione coordinato e strutturale in cui gli operatori, gli amministratori e le istituzioni si possono ritrovare per rendere ancora più unico il patrimonio di cui disponiamo». Il sindaco di Forgaria, Pierluigi Molinaro, ha sottolineato l’importanza della riserva naturale ai fini turistici. «Ogni anno – ha evidenziato – la collaborazione tra l’amministrazione comunale e la cooperativa Pavees permette di proporre un percorso di eventi importanti. Protagonista diventa l’ambiente del lago di Cornino, con il suo centro visite dedicato al progetto Grifone, un luogo pensato soprattutto per famiglie e giovani. Grazie a questa collaborazione abbiamo ottenuto riscontri turistici a dir poco positivi. Queste attività sono un’occasione di sviluppo turistico, che crea le basi per offrire opportunità lavorative concrete per la nostra comunità. Gli eventi sono finalizzati a valorizzare gli aspetti ambientali e territoriali, il prossimo passo sarà coinvolgere maggiormente le associazioni e le attività commerciali. Il progetto Grifone deve essere volano economico per il nostro paese, che deve trovare nuove sinergie per rafforzare la comunità». La Riserva Naturale Regionale del Lago di Cornino resterà aperta, fino alla fine di aprile, martedì e giovedì, dalle 9 alle 13, sabato, domenica e festivi dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17. Da maggio a settembre il centro visite resterà aperto tutti i giorni, fino alle 18.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VENEZIA : MANTOVANI , NESSUN PATTEGGIAMENTO PER PIERGIORGIO BAITA E NICOLO’ BUSON PER LO SCANDALO MOSE

Nessun “patteggiamento” per ora, al processo per lo scandalo Mose, per Piergiorgio Baita e Nicolò ...

Rispondi