Vigili del fuoco di Udine partecipano alla Giornata mondiale dell’autismo

Il Corpo nazionale è da anni in prima linea sui temi della sicurezza della persone disabili, anche con l’obiettivo di contribuire a far crescere la consapevolezza nelle persone su questi temi, in linea con le direttive impartite dalle Nazioni Unite con la convezione sui diritti delle persone con disabilità, ratificata dal nostro paese con legge n. 18 del 3 marzo 2009.

Per affrontare con sempre maggiore efficacia e attenzione questi temi nel 2015 è stato istituito nell’ambito del Corpo nazionale dei vigili del fuoco un “Osservatorio nazionale sui temi della sicurezza e del soccorso alle persone con esigenze speciali”, al quale prendono parte anche rappresentanti delle associazioni ed esperti sull’argomento, recentemente rinnovato con decreto del Capo del Corpo n. 294 del 12 dicembre 2018.

Secondo gli studi più recenti, nel mondo, un bambino ogni 100 presenta un disturbo dello spettro autistico, ma il fenomeno è in crescita. In Italia il problema coinvolge circa 500.000 famiglie.

Per questo motivo, questa sera, in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’Autismo indetta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007, anche il Comando dei Vigili del fuoco di Udine ha deciso di aderire all’iniziativa di sensibilizzazione illuminando di blu il castello di manovra della Sede di Via Popone, simbolo di ogni sede dei Vigili del fuoco.