FRIULI VG

AGOSTO GORIZIANO FRA MUSICA, FOLKLORE E SAGRE

Oreti, "grazie alle tante realtà che contribuiscono a vivacizzare le città"

Appuntamenti musicali praticamente ogni sera per l’agosto goriziano, che propone diverse iniziative per chi rimane in citta.

Si è cominciato venerdì, con il concerto al parco di Piuma e l’inaugurazione della tradizionale Sagra di San Rocco che si protrarrà fino al 16 agosto e offrirà non solo musica serale ma anche diversi momenti di intrattenimento.

Ieri il momento clou sarà rappresentato dalla gara degli “scampanotadors” a partire dalle 16 mentre oggi ci sarà la prima tombola di beneficienza con 3mila euro in palio. Poi la sagra proseguirà nei giorni successivi con tanti altri eventi. Ma c’è un’altra Sagra di San Rocco che partirà il 12 agosto, a  Lucinico, e andrà avanti fino al 20 agosto.

Numerosi anche i concerti che si svolgeranno prevalentemente nella splendida location di Palazzo De Grazia. Si comincerà martedì 9 agosto, alle  ore 21 con Luisa Gallo e le Agane  per la rassegna  “Note in città”  mentre venerdì 12, alle ore 20.30 sarà il momento dell’Orchestra  giovanile internazionale “Gustav Mahler” al Teatro Verdi. Il giorno dopo, sabato 13 agosto, alle ore 21 si tornerà a Palazzo De Grazia con la Gorizia Guitar Orchestra mentre il 15, ancora alle 21 ci sarà il concertone di Ferragosto, sempre a Palazzo De Grazia. E qui si svolgeranno anche i concerti del Cantaquartieri, con esibizioni nei giorni 18-22-24-29 agosto mentre il 27, alle ore 21 agosto Paolo Rumiz sarà presente con Progetto Viaggio, sempre nell’ambito di “Note in città”.

Uno dei momenti più popolari e attesi dell’agosto goriziano è sicuramente il tradizionale Festival del Folklore  che porta in città gruppi da tutto il mondo. Per l’edizione 2022, il Festival  partirà giovedì 25 agosto e si concluderà domenica 28 agosto con la spettacolare sfilata. Festival Mondiale del Folklore

Infine ci sarà una bellissima chiusura dell’agosto goriziano con il Teatro di Figura “Alpe Adria Puppet Festival” che si svolgerà dal 31 agosto al 4 settembre.

“Voglio esprimere un sentito ringraziamento alle associazioni goriziane che, come sempre, sono eccezionali quando si tratta di realizzare eventi e iniziative volte a rendere più vivace e attrattiva la nostra città” – ha spiegato Fabrizio Oreti, assessore alla cultura del comune di Gorizia.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button