TG ECONOMIATOP NEWSVENETO

CARCERI (PD) : BOLLETTE STRATOSFERICHE CON UN AUMENTO DEL 500%. AZIENDE AGRICOLE IN CRISI DI LIQUIDITA’ CON IL RISCHIO DI CHIUSURA . UNA GRANA PER IL PROSSIMO GOVERNO .

Pensate alla spesa e vi trovate a spendere per 1kg di  albicocche  8,00 euro, un litro di latte a € 2,50 e
un chilo di carne a 12 Euro ; potrebbero essere questi i prezzi (molto salati) dei beni agroalimentari applicati ai clienti finali, se i produttori veneti volessero rientrare degli esborsi folli dovuti al caro-energia. A dettagliare l’allarmante listino è Michele Barbetta, presidente degli allevamenti avicoli di ConfagricolturaVeneto e imprenditore a Carceri in provincia di Padova, che ha personalmente ricevuto uin questi giorni una bolletta choccante di 38.000 euro da pagare per un mese di consumo e la cosa incredibile è che la sua azienda è coperta da un sistema fotovoltaico», Nell’estate 2021 la quota energia, in bolletta, si pagava 8- 10 centesimi a kilowatt, adesso di 53.Un aumento del 500%. Il gasolio è andato alle stelle. Il prezzo dei fertilizzanti è aumentato del 130%,i mangimi pure. A rimetterci, quindi , è il primo anello della catena produttiva, cioè gli agricoltori, che non riescono a scaricare in alcun modo gli aumenti che stanno subendo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button