TOP NEWSVENETOVIDEO

PADOVA : Premio Internazionale “Michelangelo Buonarroti” 2022 Finalista nella sezione narrativa edita alla scrittrice padovana Aurora Soranzo.

La scrittrice Aurora Soranzo ha ricevuto il riconoscimento del Diploma d’onore in qualità di finalista
nelle materie letterarie da parte della giuria al “Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti” per
il suo libro edito dal titolo “I luoghi di George Gordon Byron nel Veneto. Il Lord che parlava
Veneziano”.
La cerimonia di premiazione si è svolta all’interno delle Scuderie Granducali di Seravezza e del
Palazzo Mediceo, complesso architettonico inserito nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco, alla
presenza di una prestigiosa giuria proveniente da ogni parte d’Italia.
Il libro “I luoghi di George Gordon Byron nel Veneto. Il Lord che parlava Veneziano” (Mazzanti
Libri). Narra la vicenda di uno dei massimi poeti britannici, Lord Byron è stato un uomo di spicco
nella cultura del Regno Unito durante il secondo Romanticismo, del quale è stato l’esponente più
rappresentativo con John Keats e Percy Bysshe Shelley. Dopo il fallimento del suo matrimonio,
George Gordon Byron decise di lasciare l’Inghilterra e nel pomeriggio del 10 novembre 1816 giunse
all’albergo Gran Bretagna di Venezia dove gli era stato riservato un appartamento affacciato sul Canal
Grande. A soli ventotto anni, aveva scelto Venezia come suo rifugio. La città lagunare divenne una
seconda patria. Durante questo periodo, Lord Byron frequentò il famoso Caffè Florian in Piazza San
Marco, già uno dei più rinomati Caffè letterari dell’epoca, frequentato da Carlo Goldoni, Silvio
Pellico, Charles Dickens, Wolfgang Goethe

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button