TG ECONOMIATOP NEWSVENETO

Allarme caro energia : +620% in un anno.

Con il caro energia che anche in questa settimana conferma il trend da capogiro con prezzi che non accennano a scendere la tenuta del tessuto produttivo si trova ad essere ancora in uno stato di forte stress.

L’allarme arriva, infatti, anche dal presidente di Confesercenti Veneto centrale, Nicola Rossi, nel dichiarare lo stato di emergenza su una situazione che, giorno dopo giorno, diventa sempre piú insostenibile a causa proprio dei costi per i consumi elettrici aumentati del 620% in un anno.

Nel frattempo, in realtà come Albignasego per contenere i consumi energetici, per circa un mese, a partire da oggi, si procederà alle prove di spegnimento alternato dei lampioni stradali garantendo comunque la sicurezza pubblica.

Con la guerra in Ucraina, invece, a rischio è anche il fatturato delle aziende calzaturiere italiane.

Sono infatti 170 le società con un fatturato di oltre 10 milioni che potrebbero subire pesanti ricadute sui prezzi a causa del: caro energia, materie prime e del crollo dell’export e come dallo studio condotto da Mediobanca.

 

Di Eleonora Passarella

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button