TG ECONOMIATG SALUTETOP NEWSVENETO

VIGONZA (PD) : OPEN DAY “SOLSTIZIO D’ESTATE” MERCOLEDI’ 22 GIUGNO DALLE ORE 10 ALLE ORE 19

Dopo l’inaugurazione del 2 aprile scorso , il CSA Giorgione riapre le porte della sua Struttura organizzando un Open Day dedicato alle visite guidate nei suoi ambienti, pur mantenendo rigido il rispetto delle procedure anti Covid e della privacy degli ospiti.  La giornata di mercoledì 22 giugno, scelta per l’evento, è tradizionalmente ricca di significato perché ricorda un momento estremamente potente dell’anno. Si festeggia la magia del solstizio d’estate, il passaggio dai giorni più bui dell’inverno al rinnovamento.

Per l’occasione gli anziani ospiti del Giorgione, accompagnati dagli educatori, saranno partecipi di un beneaugurante “Saluto al Sole” nell’ampio giardino della residenza dove si svolgono molte delle attività ludico-educative volte a favorire la socializzazione e mantenere attive le capacità cognitive. L’Open Day prevede la visita guidata della struttura dislocata in Via Paradisi 4/S, in un contesto tranquillo ma al contempo funzionale e ben inserito nella rete sociale e cittadina.

Finalmente, complice anche l’estate, ma pur sempre nel rispetto della normativa anticovid19, dedichiamo una giornata alla condivisione delle informazioni che riguardano la nostra struttura. Una residenza che si sviluppa su tre piani dotata di tutte le più moderne tecnologie impiantistiche ed energetiche e nella massima sostenibilità ambientale. La struttura è suddivisa in quattro nuclei residenziali, ciascuno di 30 posti letto, suddivisi in camere doppie e singole, climatizzate, con TV e bagno privato” – dice la dr.ssa Morsoletto Silvia, Direzione StartUp RSA Veneto – “La cucina interna garantisce un servizio di ristorazione di elevata qualità. Il personale è altamente professionale per una elevata assistenza sanitaria e assistenziale anche per soggetti con demenza senile e malati di Alzheimer. Esiste un nucleo protetto a loro dedicato. E’ presente una psicologa e una assistente sociale che, oltre al supporto agli ospiti e al caregiver, si occupano anche del programma di diagnosi precoce della demenza e della riabilitazione cognitiva. Abbiamo creato una vasta rete di collaborazione con le associazioni del territorio”

Conclude Morsoletto – “I posti letto sono 120. Il riempimento contiamo avvenga in breve tempo considerati gli ingressi che già abbiamo avuto e la continua richiesta. Esiste una lista d’attesa che si aggiorna giornalmente”.

L’invito è rivolto alla cittadinanza ed è gradita la prenotazione

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button