VENETO

SORANZO (FDI): “NECESSARIO COLLEGAMENTO PADOVA-SPV SULL’ASSE DELLA VALSUGANA: BUI CONVOCHI AL PIÙ PRESTO I SINDACI DELL’ALTA”

Faccio mie le preoccupazioni di un intero territorio, quello del Cittadellese, che per bocca di categorie economiche e Amministrazioni locali chiede di non essere dimenticato dalla politica provinciale: la mancanza di un collegamento diretto con la Superstrada Pedemontana Veneta sull’asse della ‘Valsugana’ inciderà pesantemente in termini di competitività e di appetibilità sulle imprese dell’Alta, cuore pulsante dell’economia padovana”: è quanto afferma il Consigliere Regionale padovano di Fratelli d’Italia ed ex Presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo in merito alla recente convocazione di un incontro da parte del Presidente Fabio Bui per il collegamento della Strada regionale 308 ‘del Santo’ con la Superstrada Pedemontana Veneta.“Chiedo al Presidente della Provincia Fabio Bui di convocare al più

presto un tavolo con tutti i Sindaci dell’Alta padovana: l’imminente completamento della Superstrada Pedemontana Veneta e l’occasione unica del Recovery Plan impongono una rapida presa di posizione non sul solo potenziamento della Strada regionale 308 ‘del Santo’, ma anche sull’individuazione di un possibile tracciato della ‘bretella ovest’ della Valsugana, da Padova a Bassano del Grappa, che superi definitivamente decenni di incomprensioni e di rinvii” conclude Soranzo, che lo scorso dicembre sul tema aveva presentato un ordine del giorno in Consiglio regionale del Veneto incassando l’impegno formale dell’Assessore Regionale ai Lavori Pubblici Elisa De Berti al reperimento di fondi per la realizzazione di uno studio di fattibilità volto a risolvere questo gap infrastrutturale.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button