TG SALUTETOP NEWSVENETO

PADOVA : Disinfestazione straordinaria la prossima notte contro le zanzare nelle aree dove sono stati registrati casi di West Nile.

E’ stata emessa questa mattina un’Ordinanza con cui si dispone una disinfestazione straordinaria nelle due zone della città dove, nei giorni scorsi, sono stati rilevati due casi di contagio da virus West Nile, che come è noto, viene trasmesso con la puntura della zanzara comune.   Nella notte tra il 3 e il 4 agosto, tra le 1 e le 4 del mattino si procederà quindi all’intervento di disinfestazione contro le zanzare adulte in Via Martiri della Libertà e Piazza Caduti della Resistenza. In giornata o al massimo domattina, non appena saranno comunicate le disposizioni dell’ULSS, dovrebbe essere emessa una seconda ordinanza che riguarda altre tre strade in cui effettuare lo stesso trattamento.

L’assessore all’ambiente spiega: “Questa notte (tra il 3 e il 4 agosto ndr)   tra le una e le quattro effettueremo delle disinfestazioni straordinarie nei luoghi dove si sono verificati dei casi di West Nile in città, in particolare in Via Martiri della Libertà e in Piazza Caduti della Resistenza.   Chiediamo agli abitanti di tenere chiuse le finestre perché saranno delle disinfestazioni importanti, così come di non lasciare all’esterno animali domestici o prodotti commestibili.   Nelle prossime notti faremo lo stesso trattamento nelle altre zone dove si sono registrati altri casi di contagio, Via Bajardi, Via Mozart e Via del Bigolo. Ci stiamo confrontando sulle modalità e i tempi con l’ULSS. Voglio sottolineare però che la situazione è ancora sotto controllo, dobbiamo però abituarci alla presenza di questa nuova malattia, che è in città così come in vaste aree della nostra regione ma che è presente anche nel resto d’Europa.   Un’indicazione che ci viene dagli esperti è quella di utilizzare i repellenti, che sono il modo migliore per evitare le punture; noi facciamo la disinfestazione, ma non possiamo arrivare ovunque.   Faremo degli info point e agli eventi del Comune distribuiremo insieme all’ULSS dei particolari salviettine repellenti che si sono dimostrate molto efficaci contro le punture; ricordo che il virus è portato solo dalla zanzara comune, quella che punge di notte, e non dalla zanzara tigre”.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button